Si è concluso il secondo giorno del Festival del Cinema di Roma ed emerge un dato comune nei vari film: quasi tutti quelli in concorso hanno un calo nel finale. In quest’articolo ovviamente noi non analizzeremo i film ma i vari look delle star che hanno calcato il red carpet.

Ha voluto inaugurare da madrina scegliendo un abito che richiamava il red del tappeto pieno zeppo di star, Claudia Pandolfi ha sfilato elegante e sexy davanti ai flash alla cerimonia di apertura del settimo Festival Internazionale del Film di Roma. L’attrice ha scelto un abito di Giorgio Armani di un meraviglioso e intenso corallo, caratterizzato da grandi plissè sul corpetto. Il look è completato da pump open toe di Greymer e gioielli che portano la firma Marco Bicego. Per quanto riguarda i capelli Claudia sfoggia un bob con frangetta, accompagnato da uno smoky eyes e dalle labbra nude. VOTO: 8 perché riesce a conservare freschezza e personalità nonostante l’ufficialità dell’evento e poi ha una veracità che non può non conquistare

La show girl/attrice italiana Giorgia Surina ha calcato il red carpet con un bellissimo abito Burberry realizzato in seta nel color giallo: un giallo caldo che si sposa perfettamente con la sua carnagione. Un abito lungo, sinuoso, stretto in vita da una cintura nera a fiocco con increspature. Sempre firmata Burberry, la pochette: in pelle nera, decorata con borchie in metallo color oro. Il trucco punta sugli occhi: uno smoky eyes nero non eccessivo, matita nera all’interno dell’occhio e mascara nero. Sulle labbra, un gloss leggero nude. Il make up non convince, probabilmente per quelle occhiaie un po’ troppo visibili per un red carpet.  I capelli sono stati lasciati sciolti e fissati all’indietro, sono sicuramente l’aspetto che meno convincono di tutto il look. Qualche ora di sonno in più e Giorgia sarebbe stata da 9. VOTO: 6 perché i capelli non sono impeccabili e magari un rossetto avrebbe aggiunto carattere al look.

Dark lady nell’anima, Stefania Rocca si presenta sul tappeto rosso con un abito asimmetrico con inserti in pelle, stivali neri alti fino al ginocchio e guanti, manco a dirlo in pelle nera. Makeup geometrico e un total look coerentissimo…perlomeno stupisce. VOTO: 6+  perchè la scelta di tralasciare il trucco delle labbra è la più opportuna quando si sceglie un tratto così grafico per lo sguardo.

Papaveri applicati per la frizzante Giulia Michelini che per la serata di inaugurazione ha optato per un minidress di Amen Couture. Lei è fresca, gioiosa, simpatica, allegra. L’abito idem. Le scarpe di Jimmy Choo, invece, di un paio di numeri di troppo. Makeup naturale e capelli sciolti e ribelli sulle spalle. VOTO 8+  perché ha sfoggiato l’accessorio più bello: un sorriso da mille e una notte.

Bellissima Giulia Bevilacqua, che per la serata ha scelto un bellissimo abito di Fendi, con parte superiore fantasiosa e spalline bombate, gonna lunga in velluto e gioielli Bulgari. La sofisticatezza assoluta, per un insieme noir, ma non troppo, drammatico, ma non troppo ed elegantissmo (beh, eleganti non lo si è mai troppo). Capelli corti sbarazzini e make up dark soprattutto per lo sguardo. VOTO 7+  perché incarna perfettamente lo stile dark senza apparire eccessiva.

Non convince molto, invece, lo stile mascolino scelto da Claudia Gerini. Lei è sicuramente una gran bella donna, che ha anche molto stile ma questa volta lascia un po’ a desiderare. L’attrice ha, infatti, scelto un completo maschile giacca e pantalone chiarissimi al quale ha abbinato un top di pizzo nero che lasciava vedere chiaramente il reggiseno. VOTO 4  perché in realtà si intravede anche un po’ di pancetta e, in questo caso, quel pantalone a vita alta non aiuta moltissimo…

Una bella pozzanghera ha lasciato il segno sull’orlo dell’abito dell’ex Miss Italia. Gloria Bellicchi si presenta con un lungo vestito marrone bruciato. Il carrè lungo, con boccoli morbidi piace. E’ molto femminile. Ma quel rosso aranciato abbinato all’ombretto nero stesso su tutta la palpebra non ci piace. Questo look sarebbe stato perfetto con una riga spessa di eyeliner. Nell’insieme però è attraente, molto sexy. VOTO 6- perché il colore dell’abito è sofisticato ma gli accessori sono eccessivi.

Con un look da principessa Leila un’altra ex Miss Italia si aggira sul tappeto rosso: è Denny Mendez. Ma si sa ogni red carpet che si rispetti vede sfilare una dose consistente di strass e paillettes. Ci pensa l’ex Miss Italia con un fourreau cipria su cui fa bella mostra di sé un motivo geometrico scintillante. Le ciglia finte sono esagerate così come l’hairstyling. VOTO 3 perché la zip sul davanti è davvero inquietante.

Anvedi Marilyn….ahhh no è Patrizia Pellegrino. Ormai siamo abituati ai suoi look colorati. La sua personalità riflette le tinte che indossa, e probabilmente è “Barbie” inside. Eppure qualche cambiamento nel trucco e nel modo di arricciare i capelli, potrebbe giovare parecchio. Qualche make-up artist o hairstylist dovrebbe proporle un look nuovo in cui riconoscersi. Un no secco alle sopracciglia così sottili. VOTO: 2  perché bye bye baby (con simpatia eh)!

Long dress decisamente sofisticato e chic per Valentina Cervi che, bisogna dirlo, non ci delude mai. Per lei una magnifica creazione Givenchy Couture. Per quanto riguarda i capelli sfoggia un falso bob con frisè, super moderno. Ci piace anche l’aria eterea, quasi divina dell’attrice. Pelle chiara, ma con tocchi di colore, e occhi sfumati con un grigio scuro elegantissimo. Ci piace! VOTO: 10 perché a volte le parole sono insufficienti e a parlare sono le immagini (e i numeri).

Unknown source

Unisex Outlet 468x60