Abbiamo ancora nella mente le immagini delle file chilometriche per la collezione Versace for H&M, centinaia di shopaholic appostati dalla notte precedente fuori dai punti vendita convenzionati, i braccialetti che determinavano categoricamente la priorità di ingresso degli astanti. Infreddoliti, perlopiù. Ma desiderosi di acquistare quei capi firmati da Donatella.

E così, mentre ancora si cerca di trovare un posto d’onore nel guardaroba da riservare a mini-dress borchiati, gonne animalier e micro-peplo dalle iridescenze metallizzate, ecco la notizia per la primavera 2012.

Marni disegnerà una nuova capsule collection per il brand svedese che ha portato la democrazia nel mondo della moda. Le indiscrezioni che circolano in merito alla collezione che uscirà l’8 marzo parlano di color block dal retrogusto etnico e originali stampe sui tessuti, così come è nello stile della casa di moda.

I capi, come affermato dalla stessa Consuelo Castiglioni, direttore creativo Marni, non rinunceranno all’essenza del brand, ma, anzi, saranno attualizzati e resi più accessibili. La collezione sarà disponibile, oltre che negli stores, anche su internet, a prezzi decisamente meno esosi, pensati per quanti non abbiano la possibilità di dissipare interi stipendi nelle patinatissime boutique.

H&M in passato ha lanciato sul mercato mini-collezioni in collaborazione con griffe e designer di tutto rispetto come Karl Lagerfeld nel 2004, Stella McCartney, che nel 2005 elaborò alcuni rigorosi outfit metropolitani, Commes des Garçons e la dark fairy-tale del 2008 o gli acclamatissimi capi Lanvin dello scorso anno. Siamo curiosi, quindi, di vedere i risultati del nuovo sodalizio all’insegna del “cheap and chic” e decretarne il successo o la definitiva bocciatura. Speriamo solo di non dover assistere a scene di isteria collettiva in stile “I love shopping”!

Unknown source

Unisex Outlet 468x60