E non nel senso che ci ha ridotte sul lastrico (beh forse a qualcuna) o che le anteprime A/I ci hanno messo giù di morale.

Nel senso che nelle vetrine impazzano sandali, infradito, ciabattine e ballerine, tutte rigorosamente flat, e io stessa, un metro e sessanta stentato, ne sto facendo scorpacciata come mai in precedenza.

Ce n’è per tutti i gusti: chi non rinuncia all’ eleganza troverà irresistibili le ballerine open toe, animalier o in cavallino, proposte da Zara. H&M offre una vasta gamma di sandali alla schiava. Bata è un tripudio di strass e pietre colorate. Queste solo per citarne alcune, ma la scelta è assai più vasta.

Allora  al bando zeppe, plateau e stiletti?

Di giorno si, o quantomeno non sono necessari per sentirsi trendy.

Come dite?

Il rischio “se non mi vedete sono qua giù” incombe?

Niente paura, il trucco è essere originali con gli abbinamenti: non disdegnate il maculato, avanti tutta con i colori fluo, lasciatevi ipnotizzare dalle fantasie optical, giocate con borse e accessori che richiamano le scarpe senza però cadere in abbinamenti scontati.

Chi ha detto che “chi bella vuole apparir mille pene deve soffrir”?

Sicuramente qualcuno senza fantasia.

Unknown source

Unisex Outlet 468x60