Nel 2002 ,mentre sul giornalino della scuola la salutavo con un articolo malinconico, chi l’avrebbe mai detto che a distanza di 11/12 anni sarebbe diventato un must di stagione?

Infatti la LIRA è TORNATA e si può dire che l’ha fatto “in grande stile“!

Sono felice di presentarvi StileMillelire , con il quale è stato subito amore!

Dedicato ai più malinconici, ma anche ai giovani che non hanno potuto seguirne l’intera storia, il brand ripercorre la storia della lira, raffigurando nei 4 braccialetti i 4 tipi di lire di carta che hanno fatto la storia.
 Un’idea che nasce dalla mente di un giovane collezionista numismatico marchigiano, il quale, con il rischio che rimanga solo un’idea chiusa in un cassetto, pensa che potrebbe a portare alla realtà un sogno: riportare in vita la Lira, simbolo di un periodo felice, spiacevolmente sostituito dall euro.
Rimangono solamente tutte idee fino a quando incontra due grandi imprenditori della sua regione, dalla quale energia ed esperienza rimane contagiato, motivato e spronato.
 Il suo piccolo grande progetto comincia quindi a prendere forma seriamente .
Adesso a crederci sono in 3: Uno pratico, l’altro sognatore e l’altro ancora perseverante, insieme formano un team completo ed equilibrato, nel quale tutti i componenti sono d’accordo sul fatto che in questo determinato periodo, la parola Millelire possa regalare un ondata di bei ricordi.
 Accostandolo così all’immagine del baule della nonna pieno di oggetti del passato che strappano un sorriso, nasce il brand StileMillelire.Il suo scopo è quello di regalare emozioni, strappare un sorriso, ma anche di
RICORDARE E DI FAR CONOSCERE TUTTE QUELLE COSE CHE, IN UN MODO O NELL’ALTRO, HANNO FATTO PARTE DELLA VITA DI OGNUNO DI NOI E L’HANNO CAMBIATA!
Vediamo ora i braccialetti che sono 4: ognuno dedicato ad una vecchia lira cartacea, ne raffigura l’immagine sul cinturino in pelle, infatti passando le dita sull’esterno del cinturino, si possono sentire i rilievi della stampa che vediamo in questa foto.

 

 La chiusura è nickel free, realizzata in lega metallica e rifinita in ottone spazzolato (tranne l’edizione dedicata alla lira “Busto d’Italia che è placcata oro).
Vediamoli uno ad uno.
 . Millelire Verdi: raffigura la seconda Lira dedicata a Giuseppe Verdi, i colori dominanti sono beige e verde oliva.

 

 .Millelire Polo: raffigura la terza lira dedicata a Marco Polo, le nuances di colori sono quasi identiche a quelle del bracciale precedente.

 

 .Millelire Montessori: raffigura la più comune, quella più conosciuta dai giovani che raffigura Maria Montessori, inoltre all’interno di questa banconota c’è il colore orchidea! Un motivo in più per averlo in questa stagione in arrivo.

 

 .Millelire Busto d’Italia: ultimo, ma non d’importanza, il bracciale dedicato alla Lira “Busto d’Italia” che fu prodotta soltanto per un anno (1947-1948), essendo quindi la più rara e di altissimo pregio, non poteva che essere il modello più prezioso,  con il gancio a calamita placcato in oro.
Ed è su questo che mi ci soffermo di più, essendo anche quello che possiedo.
,

 

 Come ho già scritto prima, la caratteristica di questo modello è che il gancio di chiusura in nickel free , curato nei minimo particolari, è bagnato nell’oro e spazzolato a mano, l’interno foderato in pelle idrorepellente e la scritta è termo stampa in oro a caldo.

 

 
 Ci tengo a ricordare i bracciali sono tutti Made In Italy prodotti artigianalmente, dal sito si può leggere “La lavorazione del bracciale nella sua interezza, dal trancio di cuoio al bracciale inserito nell’apposito packaging, comprende piu di 10 fasi.
Fasi interamente fatte da mastri artigiani italiani, in Italia.
Tutto il lavoro viene svolto a mano senza l’ausilio di macchinari industriali
 
 Osservandolo da vicino, la prima cosa che non posso fare a meno di notare è la qualità del cinturino, infatti oltre al profumo che emana, dal tatto si capisce immediatamente che si tratta di vera pelle, c’è poi all’interno una evidente scritta Made In Italy, vera pelle
 


 
 
 Dal sito infatti si legge che i bracciali sono realizzati in cuoio conciato al vegetale, “un processo basato sull’utilizzo di tannini naturali provenienti dagli alberi.
Il bracciale è realizzato in cuoio conciato al vegetale, un processo basato sull’utilizzo di tannini naturali provenienti dagli alberi.
Tanti sono i tipi di concia, ma la concia al vegetale è la piu classica, tradizionale, riconoscibile, l’unica capace di impartire al cuoio proprietà inconfondibili, la più vicina alla condizione di natura, la più rispettosa dell’ambiente, la più idonea a coniugare comfort ed estetica, moda e tradizione, versatilità d’impiego e unicità del prodotto
” 
 
Le tinte principali sono il rosa salmonato ed il blu. 
 




 


 
 Che dire, un must immancabile, me ne sono subito innamorata, la trovo un’idea davvero grandiosa!
Inoltre c’è ottimo rapporto qualità prezzo,
e per averli, basta un semplice click e la spedizione è gratuita!
http://www.stilemillelire.it
 
SE INVECE VOLETE SEMPRE RIMANERE AGGIORNATI SULLE ULTIME NOVITÀ, PASSATE DALLA PAGINA FACEBOOK:
https://www.facebook.com/stilemillelire?ref=ts&fref=ts
 
E ora un pò di immagini! Come potete notare, tutto è curato nel dettaglio, anche nella scatola!
 
 




Source: www.ladymeryfashionvictim.com

Unisex Outlet 468x60