Maestra di grande inventiva, catalogatrice di ceti sociali, quella che i comuni mortali già dagli inizi degli anni ’50 chiamano “MODA” , è oggi definibile LA sconosciuta del mondo reale.
Esattamente, la moda è una sconosciuta, insidiosa Meraviglia che vive e sussiste in ogni essere umano.
La moda non fa eccezioni! Vive e veste ogni tipo di uomo, con un semplice orologio, una sciarpa, un calzino consumato, e riesce sempre e comunque a durare negli anni e ad espandersi come uno dei più grandi fenomeni d’arte nel mondo. Ed è grazie all’azione dei mass media che ogni giorno il termine “moda” entra all’interno delle nostre menti combinando nozioni di stile, gusto ed eleganza, facendo così diventare motto della propria vita “l’apparire” piuttosto che “l’essere”.
Adesso è compito di chi compete sfatare questo mito, spogliarsi delle dicerie e creare una nuova e pura opinione di moda, tanto nota da aver perso il suo vero significato. Non si può comunicare sulla moda: la moda comunica di per sé, la si può percepire e vivere, e pertanto si scriverà delle SENSAZIONI che procura ed emana.

Tutti gli accessori sono dei veri e propri simboli, significanti di qualcosa, comunicatori di personalità e stati d’animo di chi li porta, affascinando ogni genere di pubblico. La moda è fatta di piccole cose che nel loro insieme rendono grande il mondo dello stile: sono delle piccole o grandi cose meravigliose che rendono unico un capo o un outfit, che riescono a rendere migliore una giornata, come l’acquisto di un paio di scarpe o indossare una nuova borsa;  la MODA è essere e apparire allo stesso tempo amalgamata con questi due ingredienti a tal punto da sfornare un ottimo prodotto finale.

“O si è un’opera d’arte o la si indossa.” Oscar Wilde

Giusy Chiricò

Unisex Outlet 468x60